REX guarda oltre le sbarre in un muto silenzio...

>> mercoledì 22 settembre 2010

TORINO
Rex sto imparando a conoscerlo soltanto da poco tempo e a capire che splendido cane hanno condannato a una reclusione "per colpe" mai commesse. Perchè Rex è dignitoso, in un angolo a guardare tutti coloro che passano, chiedendo in un muto silenzio di liberarlo, seguendo con gli occhi la traiettoria di qualcuno che da lui non si ferma... Rex è in canile dal 2007... aspettando un'occasione che non si è ancora presentata. Ha visto la sua compagna di box andare in adozione e adesso è rimasto solo. A sperare. È uno splendido cane di taglia media, molto snello, circa 20/22 kg. di peso, dallo sguardo che ti entra nel cuore, che non ti lascia. È un po' timido inizialmente, ma quando si "scioglie", è meraviglioso. Si siede non appena glielo chiedi e ti porge la zampetta. Si scatena a correre nei prati come un levriero, non fermandosi mai, cercando di poter incamerare più libertà possibile per poi tornare dietro le sbarre... e questo mi strazia ogni volta. Rex va d'accordo con tutti i cani femmina, da valutare con i maschi e assolutamente no con i gatti. Chiedo a tutti di aiutarmi a trovare una famiglia a questo splendido e "invisibile" cane... troppo invisibile, perchè non mendica una carezza, non pigola al passaggio delle persone, ma aspetta rassegnato in un angolo.
Rex è nato nel 2001 e si trova presso il rifugio della Lega Nazionale per la Difesa del Cane di Torino, in via Germagnano 9; si affida in Piemonte, Lombardia, Liguria previo controllo pre e post affido. Per informazioni: Margherita 338.2267382, logiudice@gevimmobiliare.it oppure Annalisa 347.2203299, gigia.snoopy@gmail.com.

2 commenti:

laura.solza 22 settembre 2010 07:41  

Cara...cara Barbara...quanto amore...ogni giorno entro nel sito e mi si bagnano gli occhi per un nostro amico a quattro zampe che cerca affetto...o che ci ha lasciato...grazie a te cara...grazie ai volontari che alleviano il loro dolore e danno gioia e carezze...questo mondo sa dare ai nostri pelosetti tante sofferenze,ma sa anche riscattarsi con gesti meravigliosi...grazie a tutti...vi giunga un abbraccio affettuoso per il lavoro che state facendo...e un bacio...

Antebar 23 settembre 2010 02:25  

Laura carissima, se piu' persone avessero un cuore grande come il tuo tutto sarebbe diverso. "Salva una parte del mondo e avrai salvato il mondo intero" scrisse qualcuno, e noi (tu, io, i volontari di ogni parte, e tanta altra gente) cerchiamo di fare quel che possiamo nel miglior modo possibile.
Ne vale la pena, sempre! :-)

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP