GASPARE e MALÙ, due vecchietti che cercano di farsi coraggio a vicenda

>> lunedì 27 marzo 2017

BRINDISI
Gaspare e Malù, una coppia di sfortunati. Sono stati prima cresciuti in casa, poi abbandonati, poi accalappiati, e hanno diviso per anni sempre da soli un box del canile. Entrambi hanno perso la fiducia negli uomini, entrambi hanno paura a lasciare l'unica loro sicurezza: quattro pareti e un angolo di cemento. Per permettere loro di sapere che fuori, a poche decine di metri c'è uno spazio in cui camminare liberi abbiamo dovuto portarli in braccio. Cosa hanno fatto di male queste creature?
Ora sono solo due vecchietti che si fanno coraggio a vicenda, che non si aspettano più niente di buono dagli uomini. In canile, forse, ci sarà per loro qualche carezza! Una mano che gli allievi questo dolore morale... ma per questi due nonnini serve una famiglia che abbia in primis tanta pazienza e tanto amore da potergli donare... Cerchiamo per loro un'adozione di coppia, ma se si presentasse l'occasione di un adozione singola sicuramente non verrà sottovalutata.
Gaspare e Malù si trovano nel box 4/C del canile di Brindisi. Per informazioni: Stefania 349.6889392 - Nella 328.0348216 - Marina 339.7218872 - Alessandra 320.8018527 - ivolontaridibrindisi@hotmail.com. C'è anche un loro Album su facebook!

Read more...

PINGUINO, la paura di morire da solo dietro le sbarre... proprio nessuno lo vuole amare?

>> domenica 26 marzo 2017

NAPOLI
Ci sono cani del tutto anonimi, che in anni e anni di appelli e di speranza non vengono mai notati, forse perché il loro manto scuro li fa cadere nell'anonimato, facendo sì che, chiunque guardi le loro foto, le scorra troppo velocemente, senza mai soffermarsi sui loro occhietti buoni e forse rassegnati...
È il caso di Pinguino, uno dei nostri vecchietti: ha circa 10 anni di età, ma un'andatura tanto tranquilla, che gliene fa dimostrare qualcuno in più. Come probabilmente avrete immaginato, il suo nome è stato scelto per il colore del manto, nero come il carbone, con un po' di bianco solo sul petto. In realtà, credo che di fronte al suo sguardo tutto il resto passi in secondo piano; i suoi occhi sono limpidi e buoni come quelli di un bambino, ma allo stesso tempo tristi e rassegnati come quelli di un adulto, maturo, intelligente e consapevole... consapevole del fatto che forse morirà proprio lì, dietro le sbarre, dove ha trascorso gran parte della sua vita... dove ha visto troppe volte quelle porte aprirsi, ma mai per lui... dove ha visto morire alcuni dei suoi compagni, pensando di poter essere il prossimo, con la paura nel cuore. Quella paura che, col passare degli anni, diventa più intensa: paura di essere solo nel momento in cui tutto finirà per sempre...
Pinguino è un cane di taglia media, dal carattere mite, buono, tranquillo, credo di non averlo mai sentito abbaiare. Nel corso degli anni ha convissuto con tantissimi cani, giovani, adulti e anziani, di taglia piccola, grande o media... non ha mai litigato con nessuno, non si è mai nemmeno messo in mostra, ma a modo suo, con la sua tenerezza e la sua calma, riesce a toccare il cuore... È commovente guardare la sua zampa che, quando ci vede accanto al box, spinge la porta per chiederci: “Aprite, per favore, fatemi uscire”... è commovente il suo modo di assaporare quei pochi attimi di libertà, con la calma che lo contraddistingue, senza bisogno di correre, ma passeggiando serenamente, forse sognando di essere uno di quei cani che vanno in giro con la loro famiglia e che non hanno bisogno di “rubare gli attimi”... purtroppo, però, il suo è soltanto un sogno, perché Pinguino di attimi di libertà ne ha davvero pochi... le volontarie hanno centinaia di cani da far sognare e il tempo a disposizione, purtroppo, non è mai abbastanza.
Quest'appello per noi rappresenta un sogno, quello di vederlo felice... ogni condivisione sarà per lui una speranza, quindi, vi prego, anzi, vi supplico: fate girare il suo appello, parlate di lui con amici o parenti, aiutateci a farlo uscire dall'anonimato... e non fatevi spaventare sentendo la parola “leishmaniosi”... Non crediate che sia un'ostacolo insormontabile o un pericolo... Pinguino ce l'ha, mi scuso per non averlo detto prima, ma immagino che se l'avessi fatto, non avreste letto tutto il suo appello, non vi sareste affezionati a lui, non gli avreste dato l'opportunità che merita. È vero, Pinguino ha la leishmaniosi, ma i suoi livelli sono bassi, non fa nessuna cura, deve soltanto fare due volte l'anno gli esami del sangue, per tenerla sotto controllo ed eventualmente fare una terapia momentanea. Pinguino NON rappresenta un pericolo per altri cani, né tanto meno per le persone; l'unico rischio che correreste, accogliendolo, è quello di diventare persone migliori, perché i cani ci cambiano, ci insegnano ad apprezzare le piccole cose che troppo spesso diamo per scontato. Con Pinguino imparereste ad apprezzare una passeggiata tranquilla, in questo mondo che ci vede sempre di corsa; imparereste ad apprezzare uno sguardo, ad ascoltare i silenzi carichi di significato, carichi d'amore; apprezzereste la sua gratitudine, una gratitudine che vi farà sentire importanti, speciali, perché sareste per lui un ritorno alla vita...
Se pensate che 10 anni non siano troppi per sognare e che la leishmaniosi non possa essere d'ostacolo alla sua felicità, se avete anche soltanto una curiosità, qualcosa da chiederci sul tenero Pinguino, non esitate a contattarci. Vi prego soltanto di non aspettare troppo: un giorno o un mese in più per noi sembra non fare differenza, ma per chi vive in gabbia, per chi dalla vita ha avuto così poco, anche un minuto può essere fondamentale, perché rappresenta un minuto di vita che non tornerà mai. So che non sarà semplice trovare una famiglia per lui: Pinguino è adulto, quasi anziano, di taglia media, nero e con la leishmaniosi... quanti punti a suo sfavore, il destino sembra proprio essersi messo d'impegno per contrastarlo, ma io ci voglio credere che lì fuori ci sia qualcuno pronto ad accoglierlo... sbaglio?

Pinguino si trova in provincia di Napoli, ma è adottabile (sterilizzato e microchippato) anche in centro e nord Italia, dopo controllo pre-affido e firma del modulo di adozione. Per informazioni: Adele 328.8269224 - anna88n@hotmail.it - ipelosidiadele.blogspot.it. C'è anche un suo Album su facebook!

Read more...

PLUTONE, tanto triste e tanto tanto buono

>> sabato 25 marzo 2017

URBINO
Plutone è tanto triste, forse perché aveva un padrone che l'ha abbandonato? Plutone è un segugio non più giovane, media taglia, ma tanto tanto buono. Ha due occhioni dolci dolci che ti spezzano il cuore, ed è triste vederlo in gabbia. È un cane che merita molto, e soprattutto di tornare a essere felice. Si vede che il canile non fa per lui... nessuno ha un posticino per Plutone?
Si trova al canile Ca' Lucio di Urbino. Per informazioni e adozione: 339.1197433 (inviate un sms specificando che siete interessati a Plutone e sarete richiamati) oppure katia.dog.kf@gmail.com.

Read more...

FLIPPER, un passato di maltrattamenti e poi l’abbandono

>> giovedì 23 marzo 2017

MILANO
“Mi chiamo Flipper, sono un tenero cagnolino segugetto-spinone e da oggi non ho più una casa. Non sono più giovane; è molto triste essere abbandonato proprio quando dovrei essere più coccolato e accudito. Sono un bravo cagnolino in cerca di una famiglia che abbia tempo da dedicarmi e sarebbe bello se avesse anche un cane che mi faccia compagnia e mi incoraggi. Non ho avuto una vita felice: ho subito maltrattamenti e ora l'abbandono di una famiglia che credevo mia per sempre. Spero di trovare presto qualcuno che mi apra il suo cuore e mi doni finalmente la felicità.”
Flipper è nato nel 2006 ed è di taglia media (circa 15 kg). È purtroppo rientrato in Rifugio il 21 marzo 2017, a causa di problematiche comportamentali legate a un precedente vissuto di maltrattamento. L’adozione ideale sarebbe una famiglia senza bambini, che abbia disposizione molto tempo da dedicargli; sarebbe fondamentale la presenza di un altro cane. Per informazioni: 02.2137864 - 334.8585297 oppure rifugio@legadelcanemi.it - www.legadelcane-mi.it. Flipper è adottabile anche a distanza.

Read more...

TEO, nonnino simil-pinscher terrorizzato in canile: non lasciamolo in gabbia!

>> mercoledì 22 marzo 2017

BARLETTA
Teo è un vecchietto pinscherino che è stato abbandonato alla veneranda età di circa 11 anni... in canile è praticamente terrorizzato!
Chi conosce caratterialmente le taglie piccole sa bene che non reggono gli abbandoni, hanno paura del mondo senza i proprietari; vi lascio immaginare cosa sta provando Teo in questo momento. Cerco per lui una casa che abbia la pazienza di farlo abituare alla nuova vita e di fargli dimenticare i suoi vecchi aguzzini che lo hanno condannato.
Per informazioni e adozione: 327.6564229 - appelli.angelaventrella@virgilio.it.

Read more...

VECCHIETTO portato in canile dopo 14 anni: non lo vogliono più...

>> lunedì 20 marzo 2017

LUCCA
“I miei disumani umani mi hanno cacciato a 14 anni. Via, fuori di casa come se non fossi mai esistito... solo per qualche goccia di pipì sul pavimento... non l'ho fatto apposta, non me ne sono accorto! Mi hanno portato qua al canile. Io, con i miei occhi stanchi, che amavo la mia cuccia e i miei odori... ho paura, zie. Ho paura e non capisco niente. Sto fermo immobile, il terrore trapela dalle mie zampe posteriori che tengo strette strette. Ero un cane fiero, una volta; fiero di avere una famiglia. Ora sono l'ombra di me stesso. Voglio morire perché non ho più un senso. Se qualcuno volesse regalarmi un posticino caldo, io proverei ad amarlo...”
Si trova al canile di Viareggio (LU). Per informazioni: 329.4078324 - 333.2776591 oppure Michela (L.I.D.A. Versilia) 347.7413043.

Read more...

NEMO, chi vuol renderlo felice dopo una vita passata in un canile lager?

>> domenica 19 marzo 2017

BARI
Nemo è un nonnino di taglia media, 10 anni compiuti tutti trascorsi in un canile lager. Buonissimo, socievole, affettuoso, va d'accordo con tutti, sia maschi che femmine, e merita una famiglia che lo ami e gli regali un po' di quella felicità che non ha mai conosciuto. Mai una carezza, mai una corsa sull'erba; sempre e solo gabbia e cemento e poco cibo. C'è una bella famiglia che voglia riscattare una vita così miserevole?
Nemo è sterilizzato, negativo alla leishmania, vaccinato e microchippato. Si trova in Puglia, ma potrà arrivare in tutta Italia dietro seria e responsabile richiesta di adozione, previa visita preaffido. Per informazioni: Olga 345.9438746 - olga.soragna@email.it oppure Francesca 335.626214 - cooptasha@gmail.com.

Read more...

BLU, 13 anni: il terremoto le ha tolto tutto, ma non la sua dolcezza

>> lunedì 13 marzo 2017

ROMA
Mia piccola Blu, sono qui davanti a questo maledetto schermo bianco e scrivo… Sono consapevole che la tua vita, il tuo futuro dipendono da queste poche righe e il peso di questa responsabilità mi distrugge. Scrivo, leggo e cancello…
Blu, 13 anni… Blu, 35 kg… basta questo perché chi legge passi oltre. Eppure tu, piccola Blu, non sei solo un insieme di cifre! Blu, tu sei una delle cagnoline più buone che io abbia mai visto, ma questo può bastare perché un angelo si innamori di te? Sopravvissuta con i tuoi amici pelosi Tappo, Nora e Tricky al terremoto delle Marche, sei quella che ha perso più di tutti perché tu, Blu, e i tuoi compagni non siete più quegli adorabili cuccioli di un tempo. Non siete più batuffoli di pelo che non si fa in tempo a pubblicare che immediatamente fioccano richieste. NO, per te Blu quel tempo è passato e purtroppo è passato da un pezzo. Allora non mi resta che scrivere la tua storia, scrivere chi sei dolce Blu perché tutti sappiano che “spettacolo” di cane si trova rinchiuso in canile. Perché tutti sappiano che TU SEI BLU, sei un essere vivente e non solo un cane di 13 anni!
La tua storia, Blu, è la storia di un cane padronale, vissuto in casa per tutta la vita. Nanna nella cuccia in salotto, coccole, baci, pappa, passeggiate e tanto amore. Poi, come spesso accade, il diavolo ci mette la coda e la tua vita serena cambia di colpo in una maledetta notte in cui la terra ha tremato. Niente più casa per Blu, niente più coccole, niente più amore… niente di niente! Per Blu si aprono le porte del canile…
Ora sei qui, e io mi stupisco ogni volta che mi avvicino alla tua gabbia perché nonostante tu abbia perso tutto… non hai perso la dolcezza. Mi guardi con quegli occhioni pieni di fiducia, quegli occhioni che trasmettono amore, due diamanti neri incastonati in quel musetto quasi sdentato e per questo così buffo e… sembra quasi tu voglia ringraziarmi per il NIENTE che ti sto dando.
Piango, piango ogni volta e non me ne vergogno… e tu, Blu, mi lecchi le lacrime e appoggi il musetto sulle gambe come per dirmi: «Non essere triste, ci sono io a farti compagnia!» Attimi che sembrano ore, ore che sembrano attimi persa nei tuoi occhi… Tu che hai perso tutto, tu che ti ritrovi sbattuta in canile… consoli me che ho ancora tutto, che fra poco torno a casa dove mi aspettano i miei affetti. Tu che sei sola come mai sei stata nella vita, hai la forza di pensare agli altri prima che a te stessa.
Non ce la faccio, sapete? Ogni volta mi si spacca il cuore! Ogni volta è una sofferenza e mi ripropongo di non passare più da Blu. Ma poi. lei è là, dietro quelle maledette sbarre, e aspetta… aspetta di poter fare quello che la natura le ha insegnato. Aspetta per poter assolvere al suo dovere: AMARE incondizionatamente! E lei AMA!
Ciò che più mi fa star male è che so che nessuno chiamerà per lei e Blu sarà condannata a una pena peggiore della morte, perché per Blu amare è l’unica ragione di vita e toglierle questa possibilità è come condannarla alla morte più atroce che si possa immaginare. Blu, il cane che porterei a casa al volo se solo potessi, se solo non avessi già una moltitudine di pelosi. Blu, piccola mia, nulla di quanto ho scritto si avvicina nemmeno lontanamente a descrivere che essere meraviglioso sei. Ti prego, perdonami se non sono riuscita a fare meglio… perdona questa umana che da te ha ricevuto tanto e non è in grado di ricambiare regalandoti un briciolo di quell’amore di cui hai tanto bisogno. Ti prego, ti scongiuro: non passare oltre, non permettere che Blu soffra così, non condannarla anche tu a un’esistenza senza amore. TU puoi salvarla. TU puoi darle la felicità per il tempo che le resta. TE lo chiedo col cuore in mano… NON passare oltre.

Blu va perfettamente a guinzaglio, è sterilizzata e vaccinata; testata per la leishmania, è risultata negativa. Ha il microchip ed è munita del suo libretto sanitario. Per la sua età è sana come un pesciolino, ha solo una terapia per regolarizzare la vescica perché altrimenti l’età a volte le fa qualche scherzetto. È nata e cresciuta in casa per cui ne conosce a perfezione le regole e le rispetta. Inutile dire che Blu va d'accordo con tutti sia che si tratti di umani che di pelosi, credo andrebbe d'accordo anche con un lombrico se se ne presentasse l'occasione!
Si trova a Roma presso la Fondazione Prelz ed è adottabile in tutto il centro e nord Italia; saremo direttamente noi, con nostro mezzo privato, a condurla da te, con tempistiche molto brevi.
Per ulteriori info e/o altre foto, manda una mail di presentazione dettagliata e completa di un tuo recapito telefonico a Monica all'indirizzo moiacom@yahoo.it oppure chiama il 338.5923120. GRAZIE DI CUORE!!! Per saperne di più su di noi e visionare subito altre foto di lei, consulta il nostro sito www.amiciconlacoda.com.

Read more...

RICKY, un vero re in cerca del suo regno... e di tanto amore!

>> martedì 7 marzo 2017

MODENA
Ricky è un bell'incrocio tra American Staffordshire e Pastore Tedesco. Ama tantissimo l'acqua!!! È un cane fantastico, con un carattere calmo (è castrato), buono e affettuoso con le persone; non va d'accordo con gli altri cani maschi e con i gatti. Lui sarebbe adatto a vivere al calduccio in casa, ma purtroppo a causa di un problema a una zampa non può fare molte scale o lunghe passeggiate. Però è un vero Re a cui manca solo il suo regno!
Nato nel 2002, si trova nel canile di Spilamberto (MO). No catena e no box, verranno effettuati controlli pre e post affido. Per informazioni: 320.4355755.

Read more...

MAMBO, arrivato in canile già anziano: il suo compagno è stato adottato... e lui?

>> lunedì 6 marzo 2017

TORINO
Mambo è entrato in canile nel 2014, a 11 anni, con il suo compagno di una vita che fortunatamente ha trovato una casa; lui è rimasto qui, ancora più solo e sconsolato. Mambo è un cagnolino molto dolce e affettuoso che adora essere coccolato e fa tanti versi strani per richiamare l’attenzione; nonostante l’età, non sembra affatto un cane vecchio e non ha problemi a fare una corsetta per andare incontro a un biscotto o a una coccola! Va d’accordo con gli altri cani e non tira al guinzaglio, per cui è perfetto per qualsiasi tipo di padrone, anche anziano!!! Se avete un po’ di spazio nella vostra casa, anche con altri cani o bambini, lui sarà felice di passare gli ultimi anni della sua vita con voi!
Mambo è un meticcio di taglia piccola nato nel 2004. Per informazioni e adozione: codeincoda@gmail.com - codeincoda.wordpress.com.

Read more...

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP